ISI INAIL 2016 Incentivi alle imprese per realizzare progetti volti a migliorare i livelli di salute e sicurezza sul lavoro

BENEFICIARI:
Imprese attive e iscritte alla CCIAA che abbiano l’unità produttiva interessata dall’intervento ubicata sul territorio abruzzese
TIPOLOGIE DI PROGETTI:
Sono ammessi a contributo i progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:
1) progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
2) progetti per l’ adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
3) progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
4) progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività
Le imprese possono presentare un unico progetto riguardante una sola tipologia tra quelle indicate e relativo ad una sola unità produttiva
Destinatarie dei finanziamenti di cui alla tipologia n. 4 sono le imprese che svolgono attività classificate con uno dei seguenti Ateco 2007: 56.10.11, 56.10.12, 56.10.20, 56.10.30, 56.10.41, 56.10.42, 56.10.50, 56.21.00, 56.29.10, 56.29.20, 56.30.00, 47.11.40, 47.29.90.
INTENSITÀ CONTRIBUTO:
Contributo pari al 65% delle spese ammesse (al netto dell’ Iva):
 per un minimo di € 5.000,00 fino ad un massimo di € 130.000,00 per le aziende che
presentano progetti di cui alle tipologie 1, 2 e 3;
 per un minimo di € 2.000,00 fino ad un massimo di € 50.000,00 per le aziende che
presentano progetti di cui alla tipologia 4.
SPESE AMMISSIBILI:
Tutte le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto e le eventuali spese accessorie o strumentali funzionali alla realizzazione dello stesso e indispensabili per la sua completezza.
Le spese ammesse devono riferirsi a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 5 giugno 2017.
Esempi di SPESE NON AMMISSIBILI
Non sono ammissibili le spese relative all’ acquisto di:
 dispositivi di protezione individuale;
 veicoli, aeromobili e imbarcazioni;
 hardware, software e sistemi di protezione informatica ad eccezione di quelli dedicati al
funzionamento di impianti o macchine oggetto del progetto di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza;
 mobili e arredi;
 ponteggi fissi.
SCADENZA:
Il progetto può essere presentato telematicamente a partire dal 19 aprile 2017 ed entro il 5 giugno 2017.